Comune di Magliaso
..
EMERGENZE
RUBRICA
CONTATTO
UBICAZIONE
GALLERY
LINK
PRINT VERSION
..
Comune di Magliaso
Comune di Magliaso
..
Comunicati
..
..
..
17.02.17VITTIME DI MISURE COERCITIVE - Richiesta di un contributo di solidarietà.. 

Sono migliaia le persone che, dai primi decenni del XX secolo fino al 1981, hanno visto la loro libertà violata da misure coercitive a scopo assistenziale o da collocamenti extrafamiliari:
separazioni dalle proprie famiglie (bambini e giovani mandati a servizio, dati in affido o collocati in istituti), internamenti amministrativi (collocamenti in istituti chiusi, talvolta penitenziari, senza decisione giudiziaria), violazioni dei diritti riproduttivi attraverso sterilizzazioni e aborti forzati, adozioni forzate e sperimentazioni
illegali di farmaci.
La nuova Legge federale – che entrerà in vigore il 1. aprile 2017 – riconosce l’ingiustizia subita da queste persone, prevede un contributo di solidarietà fino a un massimo di 25 mila franchi e pone le basi legali per fornire assistenza alle vittime durante la procedura.
Per ottenere il contributo di solidarietà occorrerà inoltrare una domanda all’Ufficio federale di giustizia entro il 31 marzo 2018 (fa fede il timbro postale) attraverso un modulo specifico ottenibile visitando la pagina web www.ti.ch/lav oppure prendendo contatto con i servizi cantonali indicati qui di seguito.

 

Il Servizio per l’aiuto alle vittime di reati è a disposizione in particolare per:

  • Ascoltare chi desidera raccontare la propria esperienza e rispondere a domande sui passi da intraprendere.
  • Mettere in contatto, in caso di necessità, con specialisti in grado di fornire aiuto per affrontare quanto accaduto.
  • Assistere le vittime nel compilare il modulo di richiesta del contributo di solidarietà.

L’Archivio di Stato vi fornirà assistenza nella ricerca della necessaria documentazione e per riscostruire il dossier della vostra vicenda personale.


Ogni richiesta sarà trattata con la massima riservatezza, nel rispetto delle norme federali e cantonali sulla protezione dei dati personali.


A CHI POTETE RIVOLGERVI?

 

Servizio per l’aiuto alle vittime di reati

 

Bellinzona e Valli
Via Ghiringhelli 19
6501 Bellinzona
+41 91 814 75 10
dss-lav@ti.ch


Lugano e Mendrisio
Via San Salvatore 3
6900 Paradiso
+41 91 815 75 71
dss-lav@ti.ch


Locarno e Valli

Via Luini 12
6600 Locarno
+41 91 816 05 71

dss-lav@ti.ch

 

Archivio di Stato del Cantone Ticino
Viale S. Franscini 30a
6500 Bellinzona
+41 91 814 13 20/32
decs-asti.misure@ti.ch

 

..
..
..
27.01.17Dati statistici 2016 sul Comune.. 

Popolazione in crescita, superata la soglia dei 1600 abitanti

 

Erano 1525 gli abitanti di Magliaso al 31 dicembre 2015, sono 1627 alla fine del 2016. Crescita favorita in particolare dall’edificazione di alcuni nuovi complessi abitativi, che hanno portato il  movimento della popolazione ad un saldo positivo di 102 persone (+6.69%). I nuovi arrivi sono stati 213 a fronte di 102 partenze. Il saldo demografico alla fine del 2016 è negativo, con 10 nascite e 19 decessi.

 

I cittadini di nazionalità svizzera erano 1228 (75.48%): 159 attinenti, 712 ticinesi e 357 confederati.  La popolazione straniera si attestava a 399 unità (24.52%), con l’Italia quale nazione maggiormente rappresentata (260 cittadini), seguita da Portogallo (37) e Germania (25). In totale sono 35 le nazioni rappresentate da cittadini stranieri che risiedono a Magliaso.

 

I giovani con meno di 20 anni erano 298 (18.31%) mentre le persone con più di 65 anni erano 411 (25.26%). La decana del Comune è nata nel 1918.

 

A livello di stato civile 715 erano le persone coniugate (43.95%), 605 quelle celibi o nubili (37.19%), 140 quelle vedove (8.60%), 163 quelle divorziate/separate (10.01%) e 4 quelle in unione domestica registrata (0.25%).

 

Una curiosità, il numero di cani regolarmente registrati a Magliaso al 31 dicembre 2016 era di 205 unità, un animale ogni 8 abitanti.

..
..
..
20.12.16"Sportello energia REMO" 2017.. 

Malcantone Ovest: una collaborazione energetica


I dodici Comuni convenzionati nella Regione-Energia Malcantone Ovest (REMO) consapevoli dell’importanza della tutela del territorio e delle risorse locali e desiderando interagire con il cittadino per aiutarlo ad affrontare temi complessi come quelli legati all’energia e all’ambiente, ripropongono anche per il 2017 il servizio gratuito di consulenza

«Sportello energia REMO».

 

..
..
..
28.11.16Disposizioni in caso di nevicate o gelo.. 

Il Municipio di Magliaso

 

richiamati gli articoli 107 e 192 LOC, 127 ROC e tutti gli altri disposti di legge applicabili, emana il seguente avviso in previsione di possibili nevicate o gelate.

  1. Lo sgombero della neve dai marciapiedi o di eventuali accumuli di neve provocati dal passaggio della calla neve davanti agli accessi delle proprietà private, dev’essere eseguito a cura dei proprietari.
  2. È vietato depositare sulla pubblica strada o sui marciapiedi la neve proveniente dallo sgombero delle proprietà private e quella accumulata davanti alle stesse.
  3. Durante le nevicate o anche in caso di minaccia di precipitazioni nevose, è vietato il parcheggio di autoveicoli ai margini della strada o nei posteggi pubblici. Il Comune declina ogni responsabilità per danni provocati agli automezzi dal regolare servizio di sgombero della neve o dalla rimozione forzata degli autoveicoli.
  4. I proprietari di stabili devono munire i tetti e le pensiline verso le strade e piazze pubbliche, di tegole paraneve o altri accorgimenti atti ad evitare la caduta di neve o lastroni di ghiaccio sulla pubblica via. I proprietari restano responsabili per qualsiasi danno provocato a persone, animali o cose dalla caduta di neve e di ghiaccio, dai tetti e pensiline dei loro stabili.
  5. È vietato provocare la fuoriuscita di acque sulle strade, marciapiedi, scalini ecc., in genere durante la stagione invernale ed in particolare quando non è escluso il pericolo di gelo.
  6. Le cinte e i cancelli dovranno essere protetti con mezzi atti a resistere alla pressione della neve causata dai mezzi impiegati per lo sgombero; in caso contrario, il Comune declina ogni responsabilità per eventuali danni.
  7. Ogni violazione delle citate odisposizioni sarà perseguita a norma della legislazione comunale e cantonale in materia.

 

..
..
..
18.03.16R I C H I A M O ai proprietari di cani sulla mancanza d'educazione e d'igiene.. 

Il Municipio deve una volta di più rivolgersi a voi tutti, proprietari di cani di Magliaso, per denunciare un preoccupante quanto dilagante menefreghismo da parte di alcuni di Voi, per quanto concerne l'igiene e la decenza nelle strade, piazze (es. Sagrato della Chiesa parrocchiale) e spazi verdi pubblici del nostro Comune.

 

Continue lamentele giungono all'indirizzo dell'Amministrazione comunale, concernenti gli ESCREMENTI lasciati dai vostri animali, che evidentemente non sono raccolti dai rispettivi proprietari. ...

 

Leggi l'intera circolare

..
..
5 comunicati trovati
.. .. ..
..
.. .. ..
.. © Comune di Magliaso – credits
Ultimo aggiornamento della pagina: 13.05.2013
Visualizzazione: RegolareStampa
..
.. .. ..
..